Pubblico Impiego Automobile Club d'Italia

CONTRATTO INTEGRATIVO ANNO 2009 - TELELAVORO

Nazionale -

 

Il 23 novembre u.s. si è svolto un incontro tra l’Amministrazione e le OO.SS. sui seguenti argomenti:

 

CONTRATTO INTEGRATIVO ANNO 2009

 

L’amministrazione ha comunicato alle OO.SS.  il contenuto delle note pervenute dalla Funzione Pubblica e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze,  relativamente all’ipotesi di contratto firmato il 26/04/2010 per il personale delle Aree A, B e C - Anno 2009. La Funzione Pubblica, con riferimento alla coerenza dell’accordo con le norme del contratto nazionale, richiamando il D.lgs. 150/2010 (Decreto Brunetta), ha effettuato un rilievo relativo all’ art. 16 “Compensi correlati all’impegno individuale”, poiché sembra che i suddetti compensi prescindano da effettivi parametri selettivi e chiesto una verifica della coerenza dei criteri applicati all’art. 10 “Onerosità della prestazione” e all’art. 12 “Altri compensi a carattere indennitario”.  L’Amministrazione sta predisponendo una nota di risposta, nella quale saranno evidenziate le motivazioni che hanno portato a compiere tali scelte. Per quanto attiene il Ministero dell’Economia e delle Finanze i rilievi riguardano l’incremento del fondo per i trattamenti accessori, che non appare ammissibile, poiché la riduzione del 10% del fondo rispetto a quello del 2004, sembrerebbe non sia stata recuperata secondo le apposite disposizioni di legge. Inoltre vengono richiesti chiarimenti sull’incremento, rispetto al 2008, della spesa prevista per le progressioni economiche del personale all’interno delle aree. La Rdb, nel ribadire che la Legge 150/2010 non può essere recepita se non viene prima  recepita  dai  CCNL (così come affermano diverse sentenze) e confidando in una risoluzione positiva, ha considerato in accordo con le altre OO.SS., le eventuali conseguenze economiche che potrebbero ricadere sui dipendenti ACI,  e valutato le possibili iniziative da intraprendere. Il prossimo incontro è stato fissato per il 29 novembre p.v..

 

TELELAVORO

  

E’ stata sottoposta  alle OO.SS. la nuova disciplina relativa al Telelavoro, rivisitata e corretta in alcune parti,  che entrerà in vigore dal 1 aprile p.v.. Nello specifico sono stati rivisti i punteggi, la certificazione da produrre e le date relative ai nuovi contratti. Il documento sarà formalizzato a breve.

 

USB Pubblico Impiego ACI