USB in difesa del ruolo pubblico dell'ACI, serve una presa di posizione forte dell'Amministrazione

Roma -

2 settembre 2020

Nel mese di luglio scorso la USB aveva scritto una lettera aperta all’Amministrazione ponendo alcune questioni secondo noi primarie relative alle problematiche che stanno purtroppo affliggendo l’ACI per quanto riguarda le questioni relative al Documento Unico e le iniziative parlamentari in atto.

Oggi alla Camera avrebbe dovuto essere in discussione la proposta di legge di soppressione del Pubblico Registro Automobilistico. Ancora una volta la politica tenta di svilire il ruolo istituzionale dell’Ente ma soprattutto il ruolo pubblico che lavoratrici e lavoratori dell’Ente difendono con dignità e professionalità nonostante le difficoltà e gli ostacoli di questi mesi di emergenza e di contemporaneo avvio del Documento Unico. La discussione, lo abbiamo saputo pochi istanti fa, è stata rinviata.

USB chiede comunque da parte dell’Amministrazione una presa di posizione forte e netta contro queste iniziative politiche velleitarie, che non intendono perseguire gli interessi della comunità ma soltanto quelli di parte e con chiari intenti elettorali, mascherandole come fantomatiche “modernizzazioni”.

USB comunque è pronta a qualsiasi iniziativa si renda necessaria per la salvaguardia della funzione pubblica dell’ACI e della dignità e della professionalità delle lavoratrici e dei lavoratori dell’ACI.

USB ACI

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.