A TUTTE LE LAVORATRICI E I LAVORATORI ACI

 

L’Amministrazione, nelle ultime riunioni, ha informato le OO.SS. della comunicazione giunta dal Ministero della Funzione Pubblica relativa alla mancata approvazione, da parte del Ministero dell’Economia, del Contratto Integrativo 2007.

 

La valutazione negativa del ministero vigilante attiene alle risorse destinate ad incrementare il Fondo per il salario accessorio, pari a circa 300.000 euro, derivanti dalle convenzioni con le Regioni per la gestione delle tasse automobilistiche e i finanziamenti a carico dell’Ente per i progetti di riorganizzazione degli Uffici ACI.

 

Pertanto, il Fondo per il salario accessorio, rideterminato in base a quanto imposto dal Ministero dell’Economia in base alle norme di cui alla Finanziaria 2005, ammonta a 28.611.655 euro.

 

Le OO.SS., nello stigmatizzare negativamente una norma che di fatto impedisce alle Amministrazioni di valorizzare i progetti innovativi finalizzati al miglioramento della qualità dei servizi, hanno concordato con l’Amministrazione di riparametrare le varie voci che compongono il fondo con i seguenti criteri:

 

-        mantenere inalterata, rispetto all’Ipotesi sottoscritta a gennaio, la cifra corrisposta per i fondi di produzione bimestrale, in modo tale che non venga compromesso l’obiettivo di compressione della scala parametrica tra le varie posizioni economiche;

-        mantenere inalterato, rispetto allo stanziamento previsto nel 2006, l’importo del Fondo per il progetto nazionale (reingegnerizzazione Uffici Provinciali);

-        valorizzare la voce relativa ai progetti locali, finalizzati al miglioramento dell’efficienza  inteso come qualità dei servizi resi al cittadino.

 

Le OO.SS. hanno richiamato inoltre l’Amministrazione al rispetto degli impegni presi con i lavoratori e le lavoratrici ACI; pertanto le risorse che sarebbero state destinate al Fondo dovranno essere utilizzate per interventi a favore del personale delle Aree, nelle forme e nei modi che verranno concordati con le stesse OO.SS.

 

Al momento, l’Ipotesi non è stata definitivamente ratificata in quanto siamo ancora in attesa di un impegno preciso in tal senso da parte del Segretario Generale che presiede la delegazione trattante di parte pubblica.

 

L’erogazione del saldo dei fondi 2007, che dovrebbe avvenire tra dicembre 2008 e marzo 2009, potrebbe slittare se la sottoscrizione del CCI, ritardata a causa degli indugi del Segretario Generale, non avvenisse in tempo utile. Abbiamo pertanto già sollecitato l’Amministrazione in tal senso per non penalizzare ulteriormente i lavoratori e le lavoratrici ACI.

 

Cordiali saluti

 

FP CGIL ACI    FP CISL ACI      UIL PA ACI ACP     CISAL FIALP ACI      RdB P.I. ACI

(D. Priami)      (M. Semprini)          (S. Pagani)             (L. De Santi)            (R. Sirano)

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.