Comunicato Sindacale

Roma -

Comunicato sindacale

Si è svolta oggi una riunione tra l’Amministrazione e le OO.SS. rispetto al consuntivo del CCNI 2019.

Nel corso di detta riunione la USB ha voluto mettere in luce come questione primaria le problematiche che i lavoratori stanno riscontrando sul territorio. Abbiamo fatto presente che negli uffici territoriali si stanno verificando notevoli rallentamenti a causa del malfunzionamento dei sistemi che si bloccano continuamente e che non sono facilmente gestibili e che, insieme all’aumento dei carichi di lavoro dovuti, alla espansione degli arretrati non dipesi dai lavoratori, alle molteplici direttive sempre in aggiornamento e a volte anche contraddittorie, sta producendo enormi difficoltà agli operatori e un aumento vertiginoso dei tempi di attesa delle pratiche e allungamento dei tempi di lavorazione delle stesse.

La questione era stata già sollevata nella prima riunione in cui l’USB ha partecipato in ACI e con la riapertura delle attività si è notevolmente aggravata. Passando da un sistema operativo a ben quattro, con tre tipologie di archivi, il lavoro è diventato complesso e caotico, oltretutto senza una adeguata formazione.  

L’Amministrazione ci ha comunicato che i Responsabili degli Uffici interessati (Direzione Sistemi Informativi, Servizio Gestione Tasse Automobilistiche, Unità Progettuale per l'Attuazione del Documento Unico per gli Automobilisti, ACI Informatica) sono stati investiti della questione e avremo delle risposte in una riunione che, a detta dell’Amministrazione, si terrà a breve.

Inoltre ci risulta che non sia diventato ancora operativo l’atteso invio della documentazione in formato digitale da parte delle Agenzie, che avrebbe dovuto avere inizio a partire dal 25 maggio u.s., così come comunicato dal Dott. Brandi nella circolare del 16 maggio u.s.

Anche in questo caso attendiamo chiarimenti in merito.

Con riferimento alla contrattazione relativa al CCNI, la USB ritiene che per l’anno in corso, a causa dell’emergenza sanitaria, non sia opportuno procedere alla valutazione individuale per la performance, date le condizioni oggettive di lavoro che non consentono di procedere in tal senso.

 

Roma, 28 maggio 2020                                  USB Pubblico Impiego/ACI

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.